fbpx

Interview with… the wedding lawyers!

Interview with… the wedding lawyers!

Posted by Chiara in Destination Weddings, Wedding pros, Weddings 21 Gen 2015

Hello everybody! Today I will propose you a brand new interview!

After my friend Cinzia, the wedding creative artist (you can read her interview here and here), this time I asked some interesting questions to Liana and Valentina Fiorenza, two excellent lawyers who live and work in beautiful Catania in their own law firm called “Studio Legale Fiorenza“.

You might ask: what have lawyers to do with the organization of a wedding? Well, keep on reading and you will find out!

 

 

Dear Liana and Valentina, I thank you both so much for your availability! Would you start with your introduction?

We are sisters in life and colleagues in our job. We are from Sicily and we love beautiful things, good cooking and the sun. And then, we want world peace, of course! (*ok, we couldn’t help quoting one of our favourite films: “Miss Congeniality”; it has been almost natural, as introductions always put us in a sort of “beauty contest anxiety”!*)

 

Carissime Liana e Valentina, vi ringrazio molto per la vostra disponibilità! Vogliamo iniziare con una vostra presentazione?

Siamo due sorelle nella vita e colleghe nel lavoro. Siamo siciliane e amiamo le cose belle, la buona cucina e il sole. E poi, certo, vogliamo la pace nel mondo! (*ok, non abbiamo resistito a citare uno dei nostri film preferiti: “Miss Detective”; è stato quasi naturale perché le presentazioni ci mettono sempre l’ansia da concorso di bellezza!*)

 

 

What do you attend to in particular?

We attend to those problems that can arise in the field of civil and business law – with particular regard towards the drafting of contracts and the fulfilment of undertaken obligations – and, in general, in to the relationships among private citizens as well as the protection of both the traditional and the common-law family. Together with the usual office activities, we’ve also been attending for some years to the protection of wedding professionals. Wedding planners, photographers, florists, cake designers, couples have become our loyal clients: there is so much behind all these jobs!

Di che cosa vi occupate nello specifico?

Ci occupiamo dei problemi che possono sorgere nell’ambito del diritto civile e commerciale – con particolare riguardo alla redazione di contratti e all’adempimento delle obbligazioni assunte – e, in genere, nei rapporti tra i privati, nonché della tutela della famiglia tradizionale e di fatto. Da qualche anno, insieme alle consuete attività di studio, ci occupiamo anche della tutela degli operatori del matrimonio. Wedding planner, fotografi, fiorai, sposi, cake designers sono diventati nostri affezionati clienti: c’è davvero moltissimo diritto dietro a tutte queste professioni!

 

 

Couples rarely think about seeking legal advice when they are planning their own wedding: is that wrong? Could it be useful instead? What sort of help can a lawyer give the future spouses?

Future spouses might benefit very much from the legal advice of a specialized lawyer. First of all, and without disgressing to the sphere of the “unconventional” that is very dear to us, it would be useful for the couples to really know what “getting married” actually means on the practical and legal level: we are not only referring to the choice of the marital agreement about either the community or the division of property, but also to the possible implications deriving from the bond of matrimony on the spouses’ purchases and many other legal institutes that can be useful in the spouses’ real life after their wedding. Secondly, they might need professional advice about the contracts they sign with the professionals they have hired for their wedding, in virtue of the old but always very topical adage “short reckonings make long friends”.

 

Quando si tratta di organizzare il proprio matrimonio, raramente si pensa di avvalersi della consulenza di un avvocato.. è sbagliato? Sarebbe utile invece? Che tipo di aiuto può dare questa figura professionale ai futuri sposi?

I futuri sposi potrebbero trarre tantissimo giovamento da una consulenza con un legale specializzato. In primo luogo, e senza sconfinare nell’ambito dell’ “unconventional” che ci è tanto caro, sarebbe utile per gli sposi conoscere, effettivamente, cosa vuol dire, sul piano pratico/legale, sposarsi: non parliamo soltanto della scelta del regime patrimoniale di “comunione-separazione dei beni” ma anche delle possibili implicazioni derivanti dal vincolo matrimoniale sugli acquisti effettuati e di moltissimi altri istituti giuridici che possono essere utili nella vita pratica della coppia dopo le nozze. In secondo luogo, potrebbero aver bisogno di un parere professionale sui contratti che firmano con gli operatori ingaggiati per il loro matrimonio, in virtù del vecchio ma attualissimo adagio “patti chiari e amicizia lunga”!

 

 

Is it the same for those foreing couples who want to get married in Italy? What kind of legal advice could they need most?

The wedding of foreign couples in Italy is regulated by the international law. For these couples, who are in a country with a different legislation from what they are used to, it is fundamental to have the contracts checked and explained by a lawyer. We like to know that our clients fully know the content of what they sign 😉

 

Vale lo stesso anche per gli sposi stranieri che vogliono sposarsi in Italia? Di che tipo di consulenza potrebbero aver bisogno maggiormente?

Il matrimonio degli stranieri in Italia è regolato dalla legge di diritto internazionale. Per queste coppie che si trovano in un Paese dalla legislazione differente rispetto a quella a cui sono abituati, diventa fondamentale il controllo dei contratti, con conseguente spiegazione del contenuto, da parte di un legale. Ci piace sapere che i nostri clienti conoscano pienamente il contenuto di ciò che firmano 😉

 

 

And for what concerns the wedding professional field? Could it be useful? How do you see the present situation from your point of view of lawyers?

As said before, the wedding professional field is completely “soaked” in law. How much law do you think there is inside a wedding cake? Well, preparing a contract for a confectioner and cake designer, we used at least five different legal institutes, that don’t seem to be a considerable number, but are actually a lot! Unfortunately the legal aspect is very underrated by many wedding professionals and, in our professional experience, we met some unpleasant situations that wouldn’t have happened if they had been examined together with a specialized lawyer.

E per quello che riguarda il settore professionale dei matrimoni? Sarebbe utile? Come vedete l’attuale situazione dal vostro punto di vista di avvocati?

Il settore professionale dei matrimoni, come dicevamo prima, è “inzuppato” di diritto fino all’osso. Secondo voi quanto diritto c’è dentro una torta nuziale? Ebbene, preparando un contratto per una pasticcera e cake designer abbiamo utilizzato ben cinque istituti giuridici differenti che, anche se non sembrano un numero ragguardevole, sono tantissimi! Purtroppo l’aspetto giuridico è spesso sottovalutato da molti operatori del wedding e, nella nostra esperienza professionale, ci siamo trovate di fronte a brutte situazioni che, se fossero state ben analizzate insieme ad un legale specializzato, non si sarebbero verificate.

 

 

It is possible to improve this situation? How?

It is surely possible to improve it and to improve the serenity and the job of every professional. Certainly we understand that lawyers have a bad reputation, but a lawyer who really knows in what the job of a wedding professional consists, is surely a great ally!

E possibile migliorare questa situazione? E come?

E’ certamente possibile migliorarla e migliorare la serenità e il tipo di lavoro di ogni operatore. Capiamo certamente che gli avvocati non godono di ottima fama ma un consulente legale che sappia, effettivamente, in cosa consiste il lavoro di un’operatore del wedding è certamente un grande alleato!

 

 

Have you ever happened to meet some cases of weddings – if it is possible to talk about them – that made you think: “If they only had thought about it earlier!”?

Yes, we happened to meet many of them, but the professional secrecy oblige us to keep silent 🙂 Basically, we can say that more or less they are all about contractual issues concerning misunderstandings about the work to do. In these cases our role is to act as mediators: we try to enter upon negotiations to reach a solution that is satisfactory for both parties and that can smooth out the differences.

 

Vi sono capitati – se si possono raccontare –  casi concernenti dei matrimoni per i quali si sarebbe potuto commentare “Ah, se solo ci avessero pensato prima!” ?

 

Sì, ce ne sono capitati e molti, solo che, il segreto professionale ci impone di tacere 🙂 Fondamentalmente possiamo dire che attengono più o meno tutti a questioni contrattuali che si sostanziano in incomprensioni sulle attività da svolgere. In questi casi il nostro ruolo si trasforma in quello di mediatori: cerchiamo di intavolare delle trattative che conducano ad una soluzione soddisfacente per entrambe le parti e che appiani le divergenze.

 

 

Are there particular pieces of advice you want to give the couples of future spouses?

One above all: always ask for a contract to those you hire to work for your wedding. Whether they are the photographer, the cake designer, the florist or the wedding planner. A complete contract, where all the services, that the parties undertake to carry out, are carefully and minutely indicated. Signing a contract where it is just written that someone “will deal with the organization, floral arrangement/ photos / wedding cake” is definitely too generic and therefore not very protective, be careful!

 

Ci sono consigli particolari che vorreste dare alle coppie di futuri sposi?

Uno su tutti: richiedete sempre un contratto a coloro che contattate per prestare un servizio alle vostre nozze. Che sia il fotografo, il pasticcere, il fioraio o la wedding planner. Un contratto che sia completo e che indichi in maniera puntuale e dettagliata tutte le prestazioni che le parti si impegnano a svolgere. Firmare accordi in cui c’è scritto che Tizio “Si occuperà dell’organizzazione/allestimento floreale/foto/torta nuziale” è decisamente troppo generico e quindi poco garantista, attenzione!

 

 

 Thank you for your very precious advice.  See you soon!

Grazie per i vostri preziosissimi consigli! A presto!

 

 

 

 

 

 

 

  • Sabrina 21 Gennaio 2015 at 6:09 PM / Rispondi

    Great interview, there’s really the need to understand that lawyers are allies, not enemies.
    Great work both Studio Legale Fiorenza and Chiara.

    Sabrina

    • Chiara 21 Gennaio 2015 at 7:16 PM / Rispondi

      Thank you Sabrina! I appreciate your comment very much, it’s exactly as you say!
      Chiara

Post a comment